Itinerario California con i bambini, viaggio lungo la costa del Pacifico

itinerario california con i bambini

In questi giorni, sto soffrendo terribilmente! È passato già troppo tempo dal mio ultimo viaggio lungo e, sebbene qui in Sicilia si trovino sempre tante cose fare, non ti nascondo che prendere l’aereo per andare a esplorare un’altra “fetta” di mondo, mi manca terribilmente! Oggi faccio un viaggio con la mente allora, e continuo con il racconto della nostra avventura on the roard in California con i bambini. Questo è il nostro itinerario lungo la Costa del Pacifico, da Santa Barbara a San Diego, sei pronto per partire?

Io sempre 🙂

Leggi le tappe precedenti:

California e Arizona on the road con bambini

San Francisco con bambini, una città da vivere!

Noleggio camper in USA: racconto di una famiglia italiana negli States

Itinerario California con i bambini: prima tappa da Morro Bay a Santa Barbara

barche ormeggiate al porto di Santa Barbara in California

Se hai seguito gli ultimi post sul nostro viaggio in California, ricorderai che ci eravamo lasciati all’Acquario di Monterey, dove abbiamo incontrato tante creature marine straordinarie!

Dopo aver pernottato a Morrobay, il giorno seguente ci siamo diretti verso Santa Barbara.

Purtroppo, il tratto della mitica Big Sur lungo la Highway 1, era chiuso a causa del cedimento di un ponte. La situazione adesso, credo sia stata ripristinata per un tratto di strada. In ogni caso, abbiamo dovuto fare un giro un po’ più lungo passando da qualche strada interna. Abbiamo, dunque, perso una bellissima zona che sicuramente avrebbe meritato una visita. Ma, in California la bellezza sta sempre dietro l’angolo!

Santa Barbara: cosa fare con i bambini

santa barbara in California

Santa Barbara è una località di mare situata sulla costa del Pacifico. La città, tipicamente californiana, è molto curata, ci sono delle belle ed enormi spiagge, palme a non finire e un delizioso porticciolo. Noi abbiamo fatto una bella passeggiata sul lungomare, anche se quel giorno, l’aria era fresca e frizzantina! Mi ha colpito molto la grandezza delle spiagge e la perfetta organizzazione del litorale: piste ciclabili, tanto spazio per giocare per i bimbi e tutto perfettamente pulito e in ordine!

Il molo, Stearns Wharf, è molto carino: ci sono ristoranti dove poter gustare tanti piatti a base di pesce, in particolare il granchio formato BIG!

Ma se cerchi un’attività diversa e divertente da fare con i bambini a Santa Barbara, ti segnalo il MOXI, the wolf museum of exploration + innovation: un museo interattivo…un luogo in cui i bambini possono esplorare e scoprire tante cose nuove sul mondo che li circonda, porre domande e cercare risposte!

Dopo aver pranzato fronte oceano (questa è una delle cose più belle quando hai un camper a disposizione), e dopo aver nutrito praticamente tutti i gabbiani della costa del Pacifico, ci dirigiamo verso Malibù!

Malibù e l’incontro con i piovanelli!

mamma e bambini che saltano nella spiaggia di Malibù in California

Siamo arrivati a Malibù in serata, era già buio quindi non mi ero resa ancora conto della bellezza di questo tratto di costa. Al mattino, apriamo la porta del nostro camper e troviamo il maestoso oceano Pacifico a darci il buongiorno! Che cosa meravigliosa, vero? La piazzola di sosta si trovava proprio fronte mare, e svegliarsi al mattino con un panorama del genere credo che valga più di mille hotel 5 stelle lusso! Dopo aver chiacchierato e socializzato con una famiglia americana, che tra l’altro amava l’Italia, abbiamo fatto una bella passeggiata sulla spiaggia di Malibù, in vero stile americano, così come si vede nei film!

Sulla spiaggia abbiamo avuto la fortuna di vedere degli uccelli bellissimi: i piovanelli.

Se hai visto il cortometraggio della Disney Pixar “Piper” sai di quale animale sto parlando. Un dolcissimo uccello dal becco lungo che si ciba di piccoli crostacei, molluschi, vermi marini, insetti acquatici e loro larve.

piovanelli sulla spiaggia di Malibù in California

bambino che corre sulla spiaggia di Malibù in California

In spiaggia, i bambini si sono divertiti come matti a correre e giocare tra le onde dell’oceano! Eh sì, perché alla fine si sono ritrovati in mutande, praticamente bagnati dalla testa ai piedi. La temperatura dell’acqua era gelida, ma loro erano troppo presi dalle novità e dalla bellezza del posto che non hanno fatto caso a nulla! I bambini, ci insegnano sempre tante cose, non credi? Per fortuna, il camper, anche questa volta, è stato il mio prezioso alleato…tutti ad asciugarsi a e cambiarsi. Continuiamo il nostro viaggio verso Santa Monica!

Il Molo di Santa Monica, divertimento assicurato!

molo di santa Monica in California

Forse l’attrazione più conosciuta e nota della città, il Molo di Santa Monica, l’ho sentito nominare talmente tante di quelle volte da Kelly di Beverly Hills che non potevo non farci un salto. Sembra un parco divertimenti: ruota panoramica, giostre, ristoranti bar e negozi. Insomma tutto quello che serve per non annoiarsi. Attenzione ai prezzi del parcheggio: sono a dir poco esagerati!

Itinerario California con i bambini: ultima tappa da Beverly Hills a Hollywood, un mito da sfatare

donna a Beverly Hills in California

Beverly Hills è esattamente come te la immagini e come la racconta bene il cinema hollywoodiano. Ville da sogno, automobili e negozi di lusso, palme, palme e ancora palme! Non abbiamo fatto la classica passeggiata sulla celebre Rodeo Drive, perché non siamo proprio amanti del lusso e dello sfarzo. Per questo abbiamo preferito fare un giro (un po’ a zonzo) tra i vari blocchi della città arrivando fino a Bel Air.

Qui è successa una cosa troppo divertente: era ormai ora di pranzo, i bambini, e non solo loro, avevano fame. Così posteggiamo il camper lungo la strada e ci fermiamo per cucinare un piatto di pasta. Da bravo romano, mio marito ha proposto la sua versione di pasta alla amatriciana…emanando un profumo inebriante lungo la strada. Una signora, passeggiando con il suo cane ha sentito questo buon odore e ha voluto la ricetta della pasta! Dici che sarà in grado di farla? Chissà!

Dopo pranzo partiamo direzione Hollywood e qui la grande delusione.

Mi dispiace proprio dirlo, ma questa città non ha nulla di sfavillante…Due sono le cose che ricorderò di più: la terribile puzza di urina per le strade e un’enorme quantità di clochards e ubriaconi buttati a terra lungo i marciapiedi.

walk of fame Hollywood

Insomma non mi sono sentita né sicura, né a mio agio…soprattutto con i bambini. Ma eravamo lì, quindi abbiamo comunque cercato di vedere le attrazioni principali della città.

Abbiamo fatto una passeggiata lungo la celebre Walk of Fame, cercando i nomi delle nostre star preferite, Michael Jackson in primis, ma anche Tom Hanks, Robin Williams e la mitica Marilyn. Camminando, si arriva al Chinese Theatre, dove si trovano le impronte delle star di Hollywood.

walk of fame Hollywood

Lasciamo Hollywood con un pizzico di amarezza, ma siamo ancora a metà del nostro itinerario in California. Tante avventure ci aspettano e mille emozioni da vivere. Prossima tappa: San Diego!

Continua a seguirmi per leggere i prossimi racconti e fammi sapere cosa ne pensi di questo itinerario in California nei commenti 🙂

E non dimenticare di condividere l’articolo sui social se ti è piaciuto.

Mi trovi anche su Facebook alla pagina ClaireinSicily e su

Instagram @claireinsicily, per seguire le Stories e le dirette delle nostre gite e dei nostri viaggi!

Potrebbe interessarti anche:

Noleggio camper in USA: racconto di una famiglia italiana negli States

La California con i bambini e le meraviglie dell’Acquario di Monterey

San Francisco con bambini, una città da vivere!

California e Arizona on the road con bambini

logo di claireinsicily blog di viaggi e vacanze in sicilia con i bambini

 

 

 

 

Informazioni su Claire 114 Articoli
Sono Chiara, mamma di due piccoli esploratori classe 2015 e 2013. Racconta-storie siciliane per passione ma con la valigia sempre pronta per vivere nuove avventure all'estero...

11 Commenti

  1. Dalle tue foto e dalle tue parole si percepisce la bellezza di questo viaggio! Mi è venuta voglia di partire per la California! Soprattutto vorrei andare a Malibù a interagire con i piovanelli!! <3

  2. Si anche a me Hollywood non è piaciuta per niente, davvero molto sporca! Grandissima la signora che ha chiesto la ricetta ma del resto…quando le ricapita di trovare un romano Beverly Hills che cucina la amatriciana?!

  3. Bello questo post! siamo stati anche noi In california con il camper e devo dirti chela sensazione di libertà che ci ha dato è stata infinita! La cosa che riscontro con te è la puzza di urina e la poca sicurezza che ho trovato però a San Fransisco! Avete fatto un bellissimo itinerario. quando Asia sarà più grande sarà la volta buona che la portiamo anche lei nella Big sur

  4. Eccolo qui il post che ho letto con molto piacere essendo che io amo profondamente questo posto e mi manca sempre molto e non vedo l’ora di ritornarci (per la quarta volta). Quindi quando vendo qualcuno che lo visita e lo pubblica sento sempre una fitta al cuore: Los Angeles mia!

  5. Bellissimo il vostro tour, i bambini credo abbiamo super apprezzato… Unica nota dolente; ti sto invidiando per la foto sulla walk of fame con la stella di Michael jackson!!

  6. Peccato che non abbiate visto la zona di Big Sur, sarebbe stata sicuramente la ciliegina sulla torta. Però è vero, la California è veramente sorprendente!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto