Vacanze a Creta con bambini: itinerario fai da te di una settimana

Creta con i bambini immagine di copertina Porto di Heraklion

Oggi mamma Valentina ci porta in Grecia! Scopriamo cosa fare a Creta con bambini, in questo itinerario fai da te di una settimana.

La nostra meta estiva quest’anno è stata Creta, il nostro primo viaggio lungo con Samuele (30 mesi). Creta è la più grande isola greca raggiungibile da Palermo con volo diretto della compagnia Volotea. Entrambi i voli di andata e ritorno partono la notte e c’è un solo collegamento ogni 7 giorni. L’isola è davvero molto grande e in una settimana non è possibile visitarla tutta. Noi abbiamo scelto la zona settentrionale e parte della costa occidentale. Col senno di poi direi che abbiamo esagerato e sarebbe stato preferibile rinunciare a qualcosa per ridurre gli spostamenti.

Abbiamo soggiornato per 4 giorni a Heraklion presso Lato Boutique Hotel e altri 3 giorni a Kissamos presso Balos Beach Hotel. Ma ecco il nostro racconto di viaggio giorno per giorno.

Creta con bambini: Giorno 1 Cnossos e Heraklion

sito di Cnossos da vedere a Creta con i bambini

Subito dopo la colazione siamo andati a ritirare la nostra macchina a noleggio che avevamo prenotato con Avis prima della partenza. L’automobile è indispensabile per una vacanza a Creta ma suggerisco di prenderla direttamente sul posto, c’è ampia disponibilità di compagnie e si risparmia.

Il nostro primo giorno di vacanza è stato ventoso e abbiamo deciso di non andare al mare ma di fare un giro per Cnossos ed Heraklion.

Dicono tutti che la sosta a Cnossos sia imperdibile, ma in barba alla cultura, la mia opinione è differente. Molto di quanto si vede nel parco archeologico è una riproduzione, il percorso è decisamente proibitivo per i passeggini e considerato che il biglietto di ingresso costa €15,00  a persona (bimbi gratis) io ne avrei fatto volentieri a meno.

Invece suggerisco caldamente la taverna vicina, molto carina, cibo buono, ottimo sevizio e un’area bimbi, un po’ trasandata ma comunque utile.

una taverna a creta dove poter mangiare con bambini

Dopo un pisolino in albergo abbiamo trascorso il resto della giornata a Heraklion, partendo dalla visita alla fortezza. Ci è piaciuta tantissimo, Samuele si è divertito un sacco a esplorare le diverse sale, a guardare le palle di cannone e a spiare dalle finestre. E poi la vista dalla terrazza è magnifica. Il biglietto costa €2,00 e i bimbi entrano gratis.

una bambino a Creta

Heraklion è una città piena di gente (almeno in estate), con una grande area pedonale ricca di locali, perfetta per i bambini, c’è anche un parco giochi. La sera abbiamo fatto un aperitivo al Central, ottimi cocktail e prezzi convenienti sul cibo.

Creta con bambini: Giorno 2 Agia Pelagia

un bambino che gioca in una spiaggia a Creta

Il secondo giorno lo abbiamo dedicato interamente al mare e abbiamo scelto la spiaggia di Agia Pelagia. Scelta poco indovinata, perché la spiaggia è troppo piccola ed è stato molto difficile trovare posto, ma l’acqua è pulita e bassa. I prezzi per i lidi attrezzati a Creta sono molto ragionevoli, abbiamo pagato €7,00 per ombrellone e lettino ma c’erano alcuni lidi in cui bastava solo consumare.

mamma e bambino a creta in un ristorante

Abbiamo cenato al ristorante dell’albergo, il rinomato Herba restaurant, non consigliabile con i bambini e i prezzi sono decisamente alti rispetto ai piatti offerti, ma il servizio è stato eccellente e il panorama invidiabile.

Creta con bambini: Giorno 3 Cretacquarium- Agios Nikolaos- Ammoudi

Creta con i bambini-agios_nikolaos

Il terzo giorno siamo andati al Cretacquarium, un acquario poco distante da Heraklion. Distante anni luce dall’acquario di Genova, ma Samuele si è divertito molto. Il biglietto costa €9,00 a persona e i bimbi piccoli entrano gratis.

Dopo l’acquario abbiamo proseguito verso est e siamo arrivati ad Agios Nikolaos, dicono che sia la zona dei vip. Il paese è molto bello, soprattutto l’area attorno al Lago, avvero un’insenatura del mare che crea un laghetto di acqua salata e bassa lasciando intravedere i fondali marini. Questo è stato uno dei momenti più rilassanti della nostra vacanza: Samuele stava dormendo e noi ci siamo concessi un favoloso aperitivo in riva al lago, cose che capitano raramente!

Poi spiaggia di Ammoudi, molto bella e confortevole per i bambini, ma c’è scarsa disponibilità di ombrelloni e lo spazio non è tantissimo.

Creta con bambini: Giorno 4 Kissamos

papà e bambino al mare a Creta

Abbiamo lasciato Heraklion in direzione Kissamos, il luogo del secondo soggiorno della nostra vacanza. Ma il viaggio è lunghissimo, circa 3 ore e mezzo di macchina, perciò abbiamo deciso di fare una lentaa sosta a Rethymno. Ci siamo diretti subito al mare, una spiaggia enorme di sabbia, acqua bassa e calda, perfetta per i bambini. Ci sono tantissimi lidi e molti servizi. Abbiamo pagato €10,00 per ombrellone e due lettini. Pranzo al ristorante Il pagliaccio, buon rapporto qualità prezzo.

Poi abbiamo proseguito per Kissamos, strada lunga ma molto piacevole: pinete, uliveti, alberi di eucalipto, scenari belli e odori incantevoli.  Sulla costa dopo la città di Rethymno abbiamo incontrato spiagge bellissime con aree attrezzate per i bambini. Abbiamo intravisto anche la baia di Balos e sembrava interessante da vedere, ma non c’era tempo per fermarsi.

tramonto in hotel a Creta

Il nostro secondo albergo era davvero bello: camera spaziosa con angolo cottura, colazione inclusa, ristorante a disposizione per la cena e una vista sul mare super romantica.

Creta con bambini: Giorno 5 Falassarna-  laguna di Balos

una bambino che gioca sulla spiaggia a Creta

Abbiamo trascorso la giornata alla spiaggia di Falassarna, a circa 20 minuti dal nostro albergo Balos Beach. Spiaggia grandissima, di sabbia con acque basse, Samuele si è divertito tanto. Ampia disponibilità di lidi attrezzati (€8,00 per ombrellone e 2 lettini), noi abbiamo mangiato Pita Gyros, in uno dei lidi, godendo dell’ombra per parecchio tempo.

Non siamo tornati molto tardi e abbiamo deciso di andare a vedere il panorama della laguna di Balos. Questa era tra le nostre mete di vacanza, ma arrivati in albergo, grazie alle informazioni fornite dalla proprietaria, abbiamo optato per rinunciare a questa spiaggia. Tuttavia ci siamo concessi la vista del panorama dall’alto sebbene non sia stato semplice giungere a destinazione.

Per arrivare alla spiaggia di Balos occorrono 30 minuti di macchina (dall’albergo Balos Beach che è il punto “abitato” più vicino, tutto il resto è campagne, strade sterrate davvero brutte e caprette super agili che si arrampicano sulle montagne) e arrivati al parcheggio occorrono altri 15 minuti di camminata in sentiero montuoso per arrivare al punto panoramico e ulteriori 15 minuti per arrivare alla spiaggia. La risalita invece necessità di almeno 45 minuti di scalata. Si può optare per la nave che vi porta direttamente in spiaggia, ma si rinuncia a vedere questa particolare laguna dall’alto.

Col senno di poi confermo che a mio avviso la spiaggia di Balos con i bambini è decisamente sconsigliata e se proprio volete dire di esserci stati fate come noi e soffermatevi al panorama dalla montagna.

Creta con bambini: Giorno 6 Elafonísi

bambino in spiaggia a Creta

Questo è stato il giorno più bello della vacanza: siamo stati a Elafonísi e, per la prima volta in vita mia, ho ammesso che in Sicilia non abbiamo una spiaggia così bella. Per arrivare abbiamo fatto quasi un’ora di strada ma lo spettacolo al nostro arrivo è stato entusiasmante.

Una spiaggia immensa con tante lagune di acqua più o meno bassa, sabbia bianca e rosa, mare cristallino. Girando su me stessa, a 360 gradi, vedevo spiaggia, mare e poi ancora spiaggia e mare, da togliere il fiato.

Abbiamo avuto qualche difficoltà a trovare un ombrellone disponibile perché c’era tantissima gente sebbene l’enormità della spiaggia non facesse percepire affollamento. Samuele ha giocato senza sosta, correndo nell’acqua bassa e passando da una laguna all’altra. Non c’è proprio alcun rischio per i bambini, sembra una spiaggia creata dalla natura apposta per i piccoli.  Purtroppo abbiamo beccato una giornata molto ventosa, ma siamo comunque rimasti per l’intera giornata.

Poi siamo rientrati in albergo e la sera abbiamo cenato al ristorante Limani che ha una piccola area bimbi all’interno.

Creta con bambini: Giorno 7 Heraklion

Creta con i bambini-chania

Il nostro ultimo giorno di vacanza abbiamo trascorso qualche ora in piscina e poi abbiamo intrapreso la lunga strada di ritorno verso Heraklion dove in tarda serata ci attendeva il volo per Palermo. Abbiamo pranzato a Chania, il nostro primo (e unico) pasto tranquillo e romantico mentre Samuele dormiva. Il pomeriggio siamo rimasti a visitare il paese, davvero suggestivo. I vicoletti sono pieni di botteghe di artigianato e negozi di souvenir e le aree pedonali sono perfette per le passeggiate con i bambini.

La nostra vacanza è finita, se volete chiedere qualche suggerimento potete contattarmi qui.

Testi e foto di Valentina D’Anna.

Potrebbe interessarti anche:

Le 10 migliori spiagge per bambini in Sicilia

Cosa fare a Parigi in due giorni con i bambini

 

 

 

Informazioni su Claire 114 Articoli
Sono Chiara, mamma di due piccoli esploratori classe 2015 e 2013. Racconta-storie siciliane per passione ma con la valigia sempre pronta per vivere nuove avventure all'estero...

8 Commenti

  1. Che bei posti, mi sembra davvero un’ottima metà per trascorrere le vacanze in famiglia. La Grecia mi ispira molto, soprattutto le isole. Prendo nota!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto