Le meraviglie della Spiaggia di Eloro tra dune di sabbia e archeologia

una mamma e due bambini sulla spiaggia di Eloro

Se ti piacciono le spiagge selvagge immerse in un contesto naturalistico davvero particolare, allora la spiaggia di Eloro è la spiaggia giusta per te. Si tratta, infatti, di una spiaggia immersa nella macchia mediterranea, incorniciata da sabbia dorata, dune e acqua cristallina . Ideale anche per i bambini per via della purezza delle sue acque e per i fondali bassi e sabbiosi.

La spiaggia di Eloro, Noto (Siracusa)

una mamma e un bambino sulla spiaggia di Eloro

La spiaggia è circondata da pantani d’acqua dolce che danno l’impressione di trovarsi in un contesto assolutamente differente da quello di una semplice spiaggia.
pantano d'acqua dolce a Eloro
I Pantani d’acqua dolce a Eloro

un bambino che gioca in spiaggia

Qui sostano aironi, fenicotteri, cavalieri d’Italia e germani reali, il mese di dicembre sembrerebbe il migliore per praticare birdwatching. La spiaggia di Eloro è anche luogo di nidificazione delle tartarughe marine Caretta-Caretta, nel periodo che va da giugno a agosto, le femmine della specie risalgono la spiaggia per deporre le loro uova.

Consigli utili per visitare la spiaggia di Eloro con i bambini

un bambino sulla spiaggia di Eloro vicino Noto
La spiaggia di Eloro è una spiaggia perfetta per i bambini

Se desideri recarti alla spiaggia di Eloro con i bambini devi sapere che non ci sono servizi, fatta eccezione per il piccolo chiosco posto all’ingresso della riserva (che lavora solo nel periodo estivo). Bisogna dunque prevedere tutto: bevande, pasti, ombrellone e tutto l’occorrente necessario per i tuoi piccoli. Non sono necessarie le scarpette da scoglio perché il litorale è sabbioso e morbido, i fondali sono bassi e i bimbi possono sguazzare in acqua in sicurezza. Una maschera è di certo consigliata per ammirare i pesciolini che spesso vengono a farti visita sfiorandoti i piedi.

Come arrivare alla spiaggia di Eloro

una famiglia che corre in una spiaggia in Sicilia

La spiaggia di Eloro si trova all’interno dell’Oasi Faunistica di Vendicari, vicino la nota località barocca di Noto e a 38 km circa da Siracusa. Si raggiunge facilmente dall’autostrada Siracusa- Gela, seguendo le indicazioni per Noto. Arrivando noterai un comodo parcheggio e una stradina sulla quale poter posteggiare l’auto. In genere in agosto la spiaggia è molto frequentata, ragion per cui, trovare un posto diventa quasi impossibile, ma più avanti ti darò una dritta per risolvere questo problema. Una volta arrivati all’ingresso della riserva noterai un piccolo chiosco che vende bevande fresche e snack, dopo di che non ci saranno più servizi, quindi pensaci prima.

sito archeologico di Eloro
Sito archeologico di Eloro

Si percorre un sentiero molto semplice di circa 300 metri. Ci troviamo, tra l’altro, all’interno di una piccola area archeologica (purtroppo lasciata al totale abbandono). Si tratta dei resti della città greca di Eloro, un insediamento corinzio fondato alla fine dell’VIII secolo a.C.

Un’alternativa alla spiaggia di Eloro (quando è troppo affollata)

bimbo che cammina sulla spiaggia della pizzuta vicino Noto
Alla scoperta di una nuova spiaggia

Quest’estate ci siamo recati presso la spiaggia di Eloro nel mese di agosto. Un gravissimo errore che stavamo pagando a caro prezzo e che ci stava costringendo a fare dietro front, dato che non si trovava un parcheggio nemmeno per un milione di dollari!

Tornando indietro, abbiamo notato alcune auto che si dirigevano verso una nuova strada, così, incuriositi li abbiamo seguiti.

Abbiamo fatto bene perché abbiamo scoperto un’altra spiaggia non distante da quella di Eloro. Si tratta della spiaggia della Pizzuta, una spiaggia ancora più bella e incontaminata di quella di Eloro.

bambini che giocano sulla spiaggia in Sicila

Per raggiungere la spiaggia, infatti, bisogna fare qualche metro in più forse saranno 500 metri, ma posso assicurare che una volta arrivati la fatica sarà ricompensata dalla bellezza selvaggia del luogo.

spiaggia della pizzuta

Anche in agosto c’era pochissima gente e noi ci siamo goduti una giornata di puro relax e divertimento tra dune di sabbia, bagni di sole e mare.

Cosa fare nei dintorni della spiaggia di Eloro

cattedrale di Noto
Cattedrale di Noto

Amiamo trascorrere le giornate al mare, soprattutto in estate, nelle ore più calde evitiamo le città, i borghi e le visite culturali. Nel pomeriggio, verso il tramonto, quando il cielo diventa rosa e la temperatura leggermente più fresca allora quello è il momento giusto per concedersi una visita in una città o in un borgo caratteristico. È il caso di Noto, capitale del barocco siciliano, che dista appena 9 km dalla spiaggia di Eloro. Dedicherò un articolo solo a Noto, ma nel frattempo ti mostro qualche foto per ispirarti!

il barocco di Noto
Visita Noto al tramonto…è un’esplosione di colori
scalinata barocca di Noto
Facciamo su e giù per le scale

Da non perdere nelle vicinanze: l’Oasi Faunistica di Vendicari .

E se cerchi un luogo dove dormire vicino Noto, la spiaggia di Eloro o Vendicari, ti lascio tre suggerimenti:

Hotel La Corte del Sole

I Carusi Relais

BB Villa Trinacria

Hai trovato utili i miei suggerimenti sulla Spiaggia di Eloro? Condividili anche con i tuoi amici.

E se non hai trovato ancora tutte le informazioni che ti servono leggi anche:

Vacanze al mare in Sicilia con i bambini: mare, borghi e barocco siciliano

Cosa fare in Sicilia con i bambini nella bella stagione

Cosa fare in Sicilia in inverno con i bambini

Desideri altre informazioni? Vuoi un itinerario su misura o un assistenza anche in loco durante il tuo soggiorno? Contattami e insieme organizzeremo il tuo viaggio da sogno!

A presto,

Chiara

Potrebbe interessarti anche:

Itinerario Sicilia orientale con bambini: informazioni utili per organizzare il tuo viaggio

Le 10 migliori spiagge per bambini in Sicilia

Avatar
Informazioni su Claire 182 Articoli
Sono Chiara, mamma di due piccoli esploratori classe 2015 e 2013. Racconta-storie siciliane per passione ma con la valigia sempre pronta per vivere nuove avventure all'estero...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.