Escursione sull’Etna con i bambini: percorso family sui Monti Sartorius

ramo di betulla con vista sull'Etna

Visitare l’Etna non vuol dire soltanto arrivare ai crateri sommitali in funivia, sebbene sia un’esperienza fantastica! A muntagna, così come la chiamiamo noi siciliani, è una mamma molto generosa ed offre dei parchi naturali di incontaminata bellezza. La vegetazione sull’Etna è straordinariamente varia e scoprirla in famiglia diventa un’esperienza indimenticabile. Oggi ti suggerisco un altro percorso family per scoprire l‘Etna con i bambini (senza dover spendere una fortuna).

Etna: escursione a prova di famiglia, partiamo dal Rifugio Citelli

bambini che giocano all'ingresso del rifugio citelliPer noi il fine settimana, vuol dire preparare lo zaino e partire alla ricerca di nuovi percorsi sull’Etna da fare con i nostri bambini. Andare sull’Etna è come riconciliarsi con la natura circostante, lasciarsi alle spalle la routine quotidiana e abbandonare la frenesia della città.

A quota 1741 m.s.l.m, sul versante est dell’Etna, si trova il Rifugio Citelli. Il rifugio è il campo base, il punto di partenza per tanti escursionisti che vogliono visitare questo versante del vulcano.

All’interno troverai un bar, un piccolo ristorante e anche la possibilità di pernottare ad un costo davvero contenuto:

  • Pernottamento e prima colazione: 30 euro
  • Mezza pensione: 45 euro
  • Pensione completa: 55 euro

mamma e bambini sull'Etna

papà con bambini sull'EtnaNoi siamo arrivati in tarda mattinata, e dopo aver fatto un giro nel boschetto attorno al rifugio e ammirato lo splendido panorama, ci siamo fermati per un picnic a base di pane, formaggio, olive e salumi. Ci sono alcune panche il legno dove potersi sedere comodamente per consumare un pasto.
picnic a base di pane, formaggio, olive e salumi

Dopo pranzo, un caffè e una cioccolata calda al rifugio, e poi pronti per l’avventura! Andiamo adesso alla scoperta dei Monti Sartorius!

Escursioni sull’Etna in famiglia: andiamo sui Monti Sartorius

vista sui crateri sartorius Etna

Il sentiero dei Monti Sartorius, è di facile percorrenza e, sebbene sia abbastanza lungo (5 km), è fattibile anche con i bambini. In questo versante si possono ammirare i crateri formatisi durante l’eruzione del 1865 e camminare proprio ai bordi di essi. Si ha una bellissima percezione del vulcano e di tutti i fenomeni che si sono susseguiti con il passare del tempo.

un sentiero sull'Etna da percorrere in famiglia

Il percorso inizia in un bosco di betulle, una specie molto rara, che si trova solo in questa zona. Queste betulle si sono adattate alle condizioni climatiche del territorio sviluppando una corteccia dal colore bianco/argento. I suoi rami sono invece rosa e le sue foglie verdi. Se aggiungiamo il nero della lava, sembra di passeggiare all’interno di un dipinto!

rami di una betulla dell'Etna

mamma e bambini sull'EtnaQui i colori sono strepitosi: il terreno a volte si fa rosso per via dei minerali ferrosi presenti. Durante il percorso è possibile ammirare anche alcune bombe vulcaniche: frammenti di lava di grandi dimensioni, scagliati in aria durante le vecchie eruzioni.

cratere sartorius sull'Etna

Visitare una grotta di scorrimento lavico con i bambini

Su questo versante, non solo potrai camminare lungo antiche colate laviche e crateri inattivi ma potrai anche vivere un’esperienza davvero emozionante percorrendo una grotta di scorrimento lavico! Di cosa si tratta? Si tratta di veri e propri tunnel di lava formatisi proprio durante le eruzioni vulcaniche.
cartello che indica la grotta della neve sull'EtnaNon tutte le grotte possono essere visitate con i bambini, ma la Grotta delle Nevi (chiamata anche Grotta dei Ladroni) è una delle poche che ti consiglio di percorrere tranquillamente con i tuoi bimbi.
È necessario però munirsi di caschetto e torcia per accedere all’interno della grotta di scorrimento lavico. Si accede tramite una scalinata scavata nella roccia, non è necessario munirsi di corde, facendo eccezione per la stagione invernale, dove neve e giacchio rendono scivolosa la scalinata.
ingresso grotta della neve sull'Etna

La galleria aveva la funzione di un mega frigorifero, dove per l’appunto i nostri avi, accumulavano grandissime quantità di neve. Ma pare anche che fungesse da covo per malviventi e briganti (da qui Grotta dei Ladroni) che nascondevano tesori e refurtiva all’interno del tunnel lavico. La visita dura poco più di 20 minuti. Si può accedere senza guida, a patto che siate provvisti di caschi e torce.

Come raggiungere i Monti Sartorius

I Monti Sartorius si trovano a poche centinaia di metri dal rifugio Citelli, sul versante est del vulcano in località Sant’Alfio. Noterai una sbarra che segna l’inizio del percorso. Se arrivi da Catania devi percorrere la strada per Zafferana, Milo, Fornazzo, quindi la Mareneve.
ingresso Monti Sartorius durante una giornata sull'Etna con bambinimappa per raggiungere il rifugio citelli sull'Etna con i bambini

Come vestirsi per andare sull’Etna con i bambini

bambino che scivola sullo slittino sulla neve sull'EtnaIl consiglio che do sempre, per recarsi sull’Etna con i bambini, è quello di vestirsi a strati e di portare sempre un cambio per i piccoli, perché se troverete la neve (in inverno), sicuramente, si fionderanno e si bagneranno.
In inverno: calzamaglia, scarpe chiuse (possibilmente da trekking), maglia termica, pile, giubbotto, sciarpa, cappello e guanti.

Primavera ed estate: scarpe chiuse, meglio pantaloni lunghi, maglietta, cappellino, e prevedere sempre una giacca a vento.

Come vedi a volte scoprire l’Etna con i bambini è più facile di quanto sembri!

Se hai più tempo, potresti anche valutare la possibilità arrivare fino a Piano Provenzana, dove potrai seguire un itinerario simile a questo: Etna con i bambini: itinerario facile tra alberi secolari e crateri.

E da oggi, se vuoi, potrai prenotare questa bellissima esperienza direttamente con me! Insieme percorreremo lo stesso itinerario, a prova di bambino!
Prenota la tua escursione sull’Etna in famiglia

Conosci altri sentieri family sull’Etna, adatti ai bambini? Lasciami un commento!
E non dimenticare di condividere l’articolo se ti è piaciuto.

Mi trovi anche su Facebook alla pagina ClaireinSicily e su Instagram @claireinsicily per seguire le Stories e le dirette delle nostre gite e i nostri viaggi

logo di claireinsicily blog di viaggi e vacanze in sicilia con i bambini

 

Avatar
Informazioni su Claire 160 Articoli
Sono Chiara, mamma di due piccoli esploratori classe 2015 e 2013. Racconta-storie siciliane per passione ma con la valigia sempre pronta per vivere nuove avventure all'estero...

12 Commenti

  1. Che bambini fortunati che hai! E che posti meravigliosi! A me in montagna piace fare passeggiate e trekking, visto che non scio, per cui mi piacciono i post in cui si raccontano passeggiate anche tranquille come questa. Anzi, siccome non sono una camminatrice esperta, ma sono più una “della domenica” meglio questi sentieri adatti ai bambini!

    • Sì, anche noi non siamo sciatori o amanti del trekking a livello professionistico. Preferiamo le passeggiate nei boschi, soffermandoci tra un albero e l’altro…i bambini adorano, noi di più!

  2. Un bell’itinerario che esula – per una volta – dal classico tour sull’Etna. Adoro i parchi quindi se mai organizzeremo un viaggio in zona terremo presente questo percorso!

  3. Ciao, vorrei andare in autunno all’ottobrata di zafferano etnea, vorrei anche unire, il sabato un’escursione sull’Etna, quale percorso mi potresti consigliare?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto