Libri di viaggio per bambini: impariamo la geografia con un po’ di fantasia

macchina fotografica e mappa

Ritorna l’appuntamento con mamma Francesca, appassionata di libri e letture per bambini. Oggi Francesca, ci consiglia due libri da leggere assieme ai nostri bimbi, per imparare (giocando) la geografia o semplicemente per viaggiare con la fantasia.

Se ami le bellezze del mondo, se ami viaggiare o se semplicemente desideri sognare insieme ai tuoi bambini curiosi, ci sono 2 libri che mi sento di  consigliarti:

  • Inventario delle meraviglie del mondo- illustrato da Emmanuelle Tchoukriel col testo di Virginie Aladjidi, Ippocampo Ragazzi.
  • Mappeun atlante per viaggiare tra terre, mari e culture del mondo, di Alessandra Mizielinska e Daniel Mizielinski, edito Electakids.

Libri di viaggio per bambini: Inventario delle meraviglie del mondo

immagine di copertina di inventario delle meraviglie del mondo

Il libro raccoglie 82 tra i siti culturali sparsi nel mondo in 58 tavole illustrate con inchiostro di china ed acquerelli. Un inventario dei monumenti e delle meraviglie sparse in tutto il mondo. Oltre le bellissime illustrazioni, minuziosamente disegnate, sono presenti delle brevi descrizioni per ogni  monumento. Dopo la prefazione di Virginie Aladjidi, vi è il sommario rappresentato da tutto il mondo. Vengono raggruppate le varie tavole sparse nei  vari continenti.

La prima  tavola raffigura il lungosenna a Parigi: è l’unica tavola rappresentata sulle due pagine del libro, con delle brevi didascalie ad indicare i vari monumenti importanti. I bambini resteranno  affascinati dall’illustrazione e tenderanno a fare numerose domande e osservazioni, i discorsi tenderanno a non esaurirsi con la semplice lettura delle didascalie o della breve descrizione. Dopo la prima tavola sulle due pagine, ogni tavola raccoglierà una o due meraviglie.

illustrazione Parigi e lungo senna

Si va dal nostro magnifico Colosseo al Pantheon, al Palazzo Westminster a Londra, dalla Torre di Pisa al Palazzo Ducale a Venezia. Dal Partenone sull’acropoli di Atene ai mulini a vento di Kinderdijk-Elshout dei Paesi Bassi. Dalla meravigliosa Città Vecchia di Dubrovnik (Croazia),  al Cremlino e la Piazza Rossa a Mosca. Dalla Città Vecchia di Gerusalemme alla Grande Muraglia Cinese, dal Taj Mahal ad Agra (India) al castello di Himeji in  Giappone. Dai terrazzamenti di Banaue sull’isola di Luzon (Filippine) al teatro dell’opera di Sidney. Dalla Statua della Libertà a New York alla Piramide del Sole a Teotihuacan (Messico). Dal Machu Picchu (Perú) alle Piramidi di Giza in Egitto.

illustrazione della piramide di Giza in Egitto

Questo inventario porterà grandi e piccini alla scoperta delle meraviglie del mondo, farà comprendere la bellezza  dei monumenti, getterà le basi dell’importanza del patrimonio culturale e architettonico dei vari paesi. Spingerà a volare con la fantasia, verso questi paesi lontani, fatti di storie, di meraviglie e di arte. Perché in fondo si comincia ad essere esploratori così, nel nostro piccolo e accogliente nido, sfogliando un libro e immaginando di essere lì ad ammirare questi meravigliosi tesori.

Sono sempre convinta che non c’è un’età fissa per la lettura di un libro, ma se devo consigliare un punto di partenza direi che dai 5 anni si può cominciare a sfogliare.

Libri di viaggio per giovani esploratori: Mappe

copertina di Mappe un libro di viaggio per bambini

Il libro  raccoglie  le mappe degli Stati del mondo. Come nelle mappe dei vecchi pirati, sono rappresentati tutti i tesori dei paesi principali, dei vari continenti, le caratteristiche più importanti, i vari dettagli, i  gusti, i cibi, i profumi, gli animali, i personaggi famosi, gli sport praticati, gli antenati, le antiche leggende e i monumenti, i nomi più diffusi, i personaggi fantastici, gli indumenti tipici e chi più ne ha più ne metta…

Aprendo questo libro si comincia un viaggio intorno al mondo. I bambini, con semplicità, scopriranno tantissime caratteristiche e curiosità  di ogni Stato. Personalmente ho la vecchia edizione con 51 mappe di 42 paese dei 6 continenti. Viene prima presentato il continente con i vari stati e gli animali marini presenti nei vari mari, e i laghi. Viene precisato il numero degli Stati, il numero degli abitanti e la superficie in km quadrati.  Ogni Stato evidenzia poi la capitale, le lingue parlate, il numero degli abitanti e la superficie di terra e la bandiera. Ogni tavola è ricca di meraviglie e di dettagli.

illustrazione di Mappe, un libro di viaggio per bambini

I bambini resteranno piacevolmente sorpresi di trovare nei vari stati anche quei personaggi che conoscono già, come Alice nel paese delle meraviglie in Inghilterra, Pinocchio in Italia, Pippi Calzelunghe in Svezia oppure Superman negli Stati uniti.

mappa degli Stati Uniti

Scopriranno gli animali, gli sport che si praticano, le piante e gli alberi, gli strumenti musicali tipici. Alla fine del libro, di grandi dimensioni, sono raccolte le bandiere dei paesi del mondo.

Insomma come primo approccio al viaggio per il mondo, “Mappe- Un atlante per viaggiare tra terre, mari e culture del mondo”, è sicuramente il libro più completo ed affascinante, per i nostri piccoli esploratori. Direi che possiamo cominciare a sfogliare questo libro con i nostri bambini a partire dai 4 anni, fermo restando che crescendo ne coglierà ed amerà aspetti diversi.

Conosci altri libri di viaggio per bambini?

Raccontamelo nei commenti, e non dimenticare di condividere l’articolo sui social (se ti è piaciuto!).

Potrebbe interessarti anche:

La leggenda di Polifemo e Ulisse raccontata ai miei figli

 

logo di claireinsicily blog di viaggi e vacanze in sicilia con i bambini

Informazioni su Claire 87 Articoli
Sono Chiara, mamma di due piccoli esploratori classe 2015 e 2013. Racconta-storie siciliane per passione ma con la valigia sempre pronta per vivere nuove avventure all'estero...

16 Commenti

  1. In effetti il secondo l’ho comprato per me lo scorso anno perché è carino per le mappe che possono essere da spunto per il blog. Per mio figlio il primo libro per conoscerci anche senza parlare la stessa lingua è stato un libro per bambini di Lucca con la sua storia. Le figure ci hanno aiutato e un mappamondo che si costruiva di Topolino hanno fatto il resto. La geografia allarga la mente e fa capire quanto è vasto il mondo!!!

  2. Ma che belli questi libri! Non ho ancora dei figli ma sono una grande appassionata di libri illustrati, perciò mi sono divertita un sacco a “sfogliarli” insieme a voi 🙂

  3. Ottimi consigli… ho trovato il regalo per il mio nipotino. Già da piccolo cerco di “plasmarlo”. L’atlante con le mappe bellissimo anche per gli adulti! 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto