Dove dormire a Agrigento: Donna Franca ospitalità siciliana

Donna che legge un libro in una casa vacanze a Agrigento
Del nostro meraviglioso blogtour #agrigento4kids, ricorderò la bellezza dei luoghi visitati ma ancor di più la straordinaria accoglienza delle persone che abbiamo conosciuto. Perché se ci pensi, in tutti i viaggi che fai, sono le persone che fanno la differenza.
Oggi ti consiglio un cottage per le tue prossime vacanze ad Agrigento.

Dove dormire a Agrigento: Donna Franca Ospitalità Siciliana

una casa vacanze dove dormire a Agrigento

“Donna” il femminile di Don, in Sicilia, è un titolo per persone degne di rispetto e molto sagge, usato sopratutto per dimostrare reverenza agli anziani.
Ho voluto chiamare la mia casa “DonnaFranca”, come veniva chiamata la mia nonna materna dagli estranei. Un segno di rispetto che vuole essere un omaggio a tutte le Donne siciliane e del sud Italia, Donne forti, lavoratrici, Donne audaci, che sapevano tenere insieme una famiglia intera, Donne mediatrici che non si arrendevano mai.
Andrea Barbera (Donna Franca Ospitalità siciliana)
E noi questo senso di accoglienza, di casa e di famiglia, lo abbiamo percepito sin dal nostro arrivo. Siamo stati accolti da Andrea, Zelia e dalla loro dolcissima bimba, così come si accoglierebbero degli amici.

Dove dormire a Agrigento: la struttura Donna Franca

una lampada appesa a un albero in una casa vacanze a Agrigento

Il Donna Franca è una piccola e deliziosa struttura immersa nel verde, lontana dai rumori della città ma non distante dal mare e dalla Valle dei Templi.

La camera matrimoniale può accogliere fino a tre persone con l’aggiunta di un terzo letto, noi eravamo in quattro (due adulti e due bimbi) e siamo stati benissimo.

camera da letto in una casa vacanze a agrigento

camera di una casa dove dormire a Agrigento

Mi è piaciuto moltissimo lo stile della camera: semplice, luminoso con dei piccoli dettagli che ricordano le atmosfere siciliane d’altri tempi. Andrea, oltre ad essere un velista e uno skipper, è anche un bravissimo artista. Ha recuperato mobili di antiquariato, persino vecchie reti da pesca ritrovate in spiaggia e ha dato nuova vita ad oggetti ormai in disuso.

particolare di una camera di una casa vacanze a Agrigento

Ho apprezzato moltissimo l’attenzione per le famiglie con bimbi al seguito. In camera, infatti, abbiamo trovato uno spazio con dei libri e giochi per i più piccini. Piccoli particolari che fanno la differenza!

un bimbo che leggebambino che legge in una casa vacanze a agrigento

Nell’area living esterna, attrezzata con tavolo da pranzo, macchina per il caffè, bollitore, lavandino e stoviglie, si può fare colazione, pranzare, cenare, rilassarsi, leggere un libro degustando un tè o una tisana (così come ho fatto io).

cucina esterna casa vacanze a agrigento

dettagli di una casa vacanza a Agrigento

area living di una casa vacanze a agrigento

C’è un bel giardino, con panche in legno dai colori che ricordano il mare e le case dei pescatori siciliani. Non abbiamo avuto il tempo di utilizzare il barbecue esterno, ma immagino che in estate sia davvero fantastico poter cenare all’aperto magari in compagnia di Andrea e Zelia.

dove-dormire-a-Agrigento-salottoliving

Ma il giardino è bello anche perché c’è tanto spazio per giocare, e i miei bimbi non si sono fermati nemmeno un secondo! E poi hanno trovato una nuova amica: la figlia di Andrea e Zelia: si sono trovati così bene che ancora oggi mi chiedono di tornare ad Agrigento per giocare con la “piccola archeologa”.

bimbo su un'altalena in una casa vacanze a agrigento

area giochi in una casa vacanze a Agrigento

L’abbiamo soprannominata così perché la piccola segue le orme delle madre. Zelia infatti è un’archeologa e da anni si occupa di proporre dei progetti didattici per le scuole, volti a far conoscere la storia e l’archeologia giocando.

giocattoli per bambini

Le attività proposte da Donna Franca: Il nostro giro in barca sulla costa di Agrigento

bambini in barca a Agrigento
La Scala dei Turchi vista dal mare!

Le sorprese non sono finite qui, perché Andrea oltre ad essere un perfetto padrone di casa è anche un abile navigatore. Ha vissuto per parecchi anni in Costa Rica e ha circumnavigato mari e oceani. Adesso ha messo radici nella sua terra natale ma non ha abbandonato la sua passione più grande: il mare!

skipper in barca a Agrigento

Ecco perché ha creato Ariadimare Tour, agenzia di escursioni marittime per scoprire la Scala dei Turchi, Torre Salsa, Punta Bianca ed Eraclea Minoa.

scala dei turchi di Agrigento

imbarcazione

La nostra gita in barca è stata a dir poco favolosa. I bambini erano estasiati, io di più! Abbiamo ammirato la Scala dei Turchi da una prospettiva esclusiva e, abbiamo visitato una caletta accessibile solo dal mare: la spiaggia della Madonnina. Un piccolo paradiso terrestre tutto per noi!

spiaggia della madonnina

Non potevamo chiedere di più!

In questo breve ma intenso soggiorno presso il Donna Franca Ospitalità Siciliana a Agrigento, non ci siamo sentiti nemmeno per un istante turisti.

Ho capito che Donna “nonna” Franca ha fatto davvero uno splendido lavoro e che, la sua passione, il suo spirito di condivisione e di accoglienza è arrivato dritto dritto al cuore!

colazione al donna franca di agrigento

Se cerchi un posto dove dormire a Agrigento scegli l’accoglienza e l’ospitalità siciliana…puoi contattare la struttura direttamente qui.

Il nostro blogtour #agrigento4kids riserva ancora delle grandi sorprese, quindi continua a seguirmi per i racconti delle nostre avventure familiari.

Mi trovi su:

Facebook ClaireinSicily

Instagram @claireinsicily

A presto,

Chiara

Informazioni su Claire 114 Articoli
Sono Chiara, mamma di due piccoli esploratori classe 2015 e 2013. Racconta-storie siciliane per passione ma con la valigia sempre pronta per vivere nuove avventure all'estero...

7 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto