Dormire in una casa sull’albero in Sicilia nel cuore delle Madonie

donna in una casa sull'albero sulle madonie

Amo le vacanze verdi! Mi piace svegliarmi al mattino ascoltando il canto degli uccellini e il rumore delle fronde degli alberi mosse dal vento. È possibile dormire in una casa sull’albero in Sicilia? La risposta è assolutamente sì e noi abbiamo avuto la fortuna di trascorrere due giorni stupendi quest’estate, nel parco delle Madonie.

Le Case sull’albero sulle Madonie

casa sull'albero sulle Madonie

Nei fitti boschi delle Madonie, a due passi da suggestivi borghi medievali, esiste un luogo che conserva ancora il fascino di un campeggio ma con l’aggiunta di moltissimi comfort per rendere la vacanza più tranquilla e comoda.

Sto parlando del Parco avventura Madonie, immerso in un grande bosco dove è possibile praticare tantissimi sport in natura, arrampicate sugli alberi, tiro con l’arco, orienteering e tanto altro. E cosa non meno importante, è possibile dormire in una delle casette sugli alberi.

Qualche anno fa abbiamo già avuto la fortuna di dormire una casetta sull’albero in Calabria e l’esperienza è stata davvero fantastica. Ecco perché abbiamo deciso di cercare qualche luogo in Sicilia con le stesse caratteristiche.

bambino all'interno di una casa sull'albero madonie
Dormire in una casa sull’albero è il sogno di ogni bambino (e non solo!)

Le case sull’albero del Parco Avventura Madonie dispongono di tutti i comfort di cui una famiglia ha bisogno durante le vacanze. Facciamo però una dovuta precisazione: non bisogna immaginare di trovarsi in un resort a 5 stelle con ampi spazi e bagni da favola, bisogna comunque adattarsi a uno stile di vacanza completamente diverso.

Qui la cosa più importante non è tanto dormire all’interno di una casa sull’albero ma è l’esperienza che si fa dormendo all’interno di una casa sull’albero, credo siano due cose completamente diverse, no?

Fatta questa premessa devo dire che la nostra casetta, la Terrazza sul Lago, era comunque molto confortevole e sebbene gli spazi fossero estremamente ridotti per una famiglia di cinque persone, abbiamo trascorso due notti fantastiche.

Le casette sono tutte in legno appollaiate in vari alberi del bosco: il Nido sull’Agrifoglio, il Rifugio nel bosco e la Terrazza sul lago.

Per i più avventurosi e amanti delle esperienze più estreme ci sono anche le tende sospese tra gli alberi.

Veniamo adesso alla domanda del secolo: “ma il bagno dov’è?”. Il bagno c’è ovviamente ed è proprio all’interno delle casette sull’albero. Si tratta di un piccolo spazietto dove si trova un lavandino, un gabinetto e un piccolo piatto doccia.

Gli spazi esterni sono meravigliosi è possibile fare colazione tranquillamente nel patio esterno della casetta sorseggiando un cappuccino in compagnia degli uccellini. La Terrazza sul lago ha inoltre una vista meravigliosa sul laghetto e su tutto il parco avventura.

Parco Avventura Madonie: i percorsi e le attività

un bambino al parco avventura sulle Madonie in Sicilia
Al Parco Avventura Madonie è sempre un’avventura!

Vivere un esperienza al Parco Avventura delle Madonie non vuol dire soltanto dormire nella casetta sull’albero, ma è provare tutte le attività all’interno del parco. I miei bambini hanno praticamente fatto tutte le esperienze: il tiro con l’arco, l’orienteering, i percorsi sugli alberi, l’arrampicata e anche un adrenalinico Powerfan, un discesore a caduta controllata che simula il lancio col paracadute da un’altezza di 10 metri.

I percorsi sono studiati in base all’età, c’è anche una bella area per bambini piccoli e sentieri nel bosco per poter camminare.

I Percorsi al Parco Avventura

All’interno del Parco delle Madonie, partendo da Piano Battaglia, ci sono vari itinerari anche a portata di bambino. Purtroppo durante le nostre vacanze abbiamo trovato due giornate molto piovose che non ci hanno permesso di esplorare moltissimo la zona. In tutti i casi partendo da Piano battaglia si possono percorrere vari itinerari che spero di provare appena possibile. Qui ho parlato già del rifugio Piano battaglia per un weekend sulla neve.

Si può pranzare o cenare al Parco Avventura Madonie?

Presso il Parco Avventura Madonie c’è anche la possibilità di pranzare e cenare direttamente in struttura. I piatti forti sono le grigliate di carne e salsiccia, i panini e le insalate. È stato divertente mangiare lì è sentirsi come una teen-ager in un campus per ragazzi.

Si può inoltre prenotare il suggestivo falò o la grigliata nella originale #GrillRoom con un piccolo supplemento, specificando al momento della prenotazione l’opzione GrillRoom.

Faccio solo un piccolo appunto per la colazione dicendo che potrebbe migliorare e che, probabilmente, sarebbe più carino preparare un kit colazione da servire agli ospiti magari nel patio della casa sull’albero, proponendo qualcosa di più fresco o fatto in casa come torte, crostate e frutta fresca.

bambini che fanno merenda in una casa sull'albero in sicilia
Merende sull’albero

Per il resto devo dire che ho trovato il personale molto simpatico e disponibile, i ragazzi sono molto presenti e controllano che i bimbi si divertano e che soprattutto non si facciano male.

Cosa fare nei dintorni del parco avventura Madonie

Petralia Soprana

Nei dintorni del Parco Avventura Madoni, oltre alle passeggiate in natura, suggerisco una visita al Borgo di Petralia Soprana, considerato uno dei borghi più belli d’Italia.
Devo dirti la verità però: i miei figli non si sono divertiti molto al borgo perché erano così tanto presi dal parco avventura che non volevano più andar via.

bambini al borgo di petralia soprana
Petralia Soprana

Per saperne di più sulle casette sull’albero, per i percorsi e per prenotare un soggiorno-avventura puoi andare sul sito del Parco Avventura Madonie o contattare il Parco al numero 338 1006438.

Ringrazio il Parco Avventura Madonie per averci offerto questa incredibile esperienza sospesi tra gli alberi!

Informazioni su Claire 194 Articoli
Sono Chiara, guida e racconta-storie siciliane per passione ma con la valigia sempre pronta per vivere nuove avventure all'estero. Mamma di tre piccoli esploratori classe 2013, 2015 e 2020 e moglie di un pilota elicotterista con la passione per il mare!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.