8 luoghi comuni da sfatare sulla Sicilia e sui siciliani

luoghi comuni da sfatare sulla Sicilia

Ci sono luoghi comuni duri a morire. In siciliano diciamo “fatti a nomina a vo cucchiti”, che tradotto in italiano vuol dire: fatti e la nomina e vai dormire, cioè mettiti il cuore e l’anima in pace. Questa nomina, noi siciliani, in parte ce la siamo pure meritata nel corso dei secoli. Lo dico da siciliana, prendendo atto degli atteggiamenti di alcuni miei conterranei e della pessima classe dirigente che ci governa da anni. Ma ce lo vogliamo guadagnare il nostro riscatto, oppure no? Io conosco tanti siciliani, che nulla hanno a che vedere con gli stereotipi mediatici. Siciliani che vogliono cambiare le cose, che non si rassegnano alla mediocrità (e ‘ccama a fari, chista è a vita…!), alla sottomissione e all’omertà. Io voglio sfatare (o almeno ci provo) questi luoghi comuni sulla Sicilia e sui siciliani con un pizzico di ironia, per farti capire che la nostra isola non è solo “sguardi malandrini, coppole e donne velate”. Noi siciliani siamo molto, ma molto di più.

#1 Gli uomini siciliani indossano la coppola

uomini siciliani seduti ad un caffé

I miei nonni la indossavano. Mio padre l’ha indossata, forse l’ultima volta negli anni ’80. Oggi, gli unici che resistono sono gli anziani e come puoi ben vedere dalla foto, nemmeno tutti. Se pensi di venire in sicilia per fare tante foto da mostrare agli amici sull’uomo con coppola, probabilmente ne rimarrai deluso. Magari soffermati a parlarci con questi anziani seduti sulle panchine dei giardini pubblici, o al bar sotto casa, che giocano a briscola o a scopa. Credimi hanno tantissime storie da raccontare.

#2 Le donne siciliane si vestono di nero e portano il velo

Ricordi la pubblicità di Dolce e Gabbana, girata tra l’altro dal nostro conterraneo Giuseppe Tornatore? Monica Bellucci (che non è nemmeno siciliana) recitava la parte di una vedova addolorata che piangeva la morte del marito, e nel frattempo mostrava le sue forme, facendo gli occhi da gatta morta ad un affascinante ragazzo con la coppola.

Se non te lo ricordi te lo mostro qui:

Devo aggiungere altro? Glielo vogliamo dire a questi “intelligentoni” di Dolce e Gabbana e, scusate se mi permetto, anche di Tornatore, che questi video non fanno che confermare al mondo intero l’immagine distorta della Sicilia? Io mi chiedo, con il loro potere mediatico potrebbero creare campagne e/o film che riscattino in qualche modo la nostra terra, ma invece no. Coppola e velo, vendono di più! Cari miei, le donne siciliane, sono colte, frequentano le università, sono madri e donne lavoratrici e sanno anche divertirsi, sappiatelo!

#3 I siciliani sono tutti mafiosi

scena del film Il Padrino

– Hi, where are you from?

-I’m from Sicily!

-Oh, Sicily, Mafia!

Ormai ho perso il conto di tutte le volte che mi sono sentita dire questa frase. E scommetto anche tu, solo per il semplice fatto di aver detto di essere italiano, vero? Tutti. Francesi, tedeschi, americani, svedesi, tunisini ecc. associano la Sicilia alla mafia. Tutta colpa del Padrino? Cosa vuoi che ti dica. Esiste la mafia in Sicilia? Sì esiste purtroppo! E la storia e i fatti di cronaca ci hanno lasciato un segno profondo e tangibile. Ma, se con il termine mafia intendiamo criminalità, corruzione, spaccio di droga ecc. allora credo che la lista dei paesi mafiosi diventi nettamente più lunga. Di certo tutti gli operatori turistici che si ostinano ad organizzare i vari “tour del padrino” non arrecano ricchezza alla nostra terra, forse solo alle loro tasche. Comunque la vera piaga della Sicilia…è il traffico :-)!

#5 In Sicilia c’è sempre il sole

etna con la neve

Questa mi fa sorridere perché la associo ad un evento in particolare. Quando lavoravo come tour operator, ho organizzato un viaggio per una signora francese. Un bel tour di una settimana alla scoperta del barocco siciliano. Sfortuna volle che la signora beccò la settimana sbagliata. Pioggia e vento per 3 o 4 giorni. Finito il tour, mi scrisse una lettera di reclamo lamentandosi della pioggia e del cattivo tempo. Lei si aspettava il sole perché così aveva letto. Signora mia, cosa vuole che le dica? Ma menomale che ogni tanto piove anche qui! Anzi le dirò di più, abbiamo pure le montagne e, in inverno, c’è pure gente che va a sciare. Signori e signori, la Sicilia non è solo mare!

#6 Se vuoi uscire con una donna siciliana devi prima chiedere il permesso al padre

proposta di matrimonio

Ho vissuto per poco più di 3 anni in Francia. All’epoca avevo un fiancé parigino. Tutti i suoi amici mi guardavano in modo strano e io non riuscivo a capirne il motivo. Un misto tra paura, ammirazione e sgomento. Un giorno il fiancé mi confessò che i suoi amici temevano che io potessi essere figlia di un boss mafioso, dicendogli: “ma hai chiesto il permesso a suo padre per uscire con lei? Attento, prima che viene tutta la sua famiglia con la lupara :-)!

Mamma mia che ridere ragazzi!

#7 In Sicilia andiamo in giro con i carretti trainati da cavalli

carretto siciliano

Tempo fa ho accompagnato un gruppo di turisti svizzeri in vacanza. I signori, rimasti davvero estasiati dalla bellezza della nostra isola, rimasero, però, senza parole, una volta entrati nella città di Catania. Macchine in doppia fila, in tre sul motorino senza casco, e colpi di clacson a non finire! Per loro tutto questo era davvero inconcepibile, e lo è anche per me. Una signora mi si avvicinò e mi chiese: “ma come mai tutte queste auto? Io pensavo che in Sicilia vi muoveste ancora con i carretti e i cavalli”. Signoraaaa svegliaaaa, non siamo più negli anni ’40!

#8 Il siciliano dice sempre “Minchia”

Au, minchia veru è! 🙂

 

Spero di averti strappato un sorriso con questo post. Ogni tanto fa bene riderci su e non prendersi troppo sul serio!

Ma adesso dimmi tu, conosci altri luoghi comuni sulla Sicilia che vorresti sfatare? Ti aspetto nei commenti.

A presto,

Chiara

Potrebbe interessarti anche

Pezzi di vita da ex-expat: cosa mi mancava di più della Sicilia

 

Informazioni su Claire 87 Articoli
Sono Chiara, mamma di due piccoli esploratori classe 2015 e 2013. Racconta-storie siciliane per passione ma con la valigia sempre pronta per vivere nuove avventure all'estero...

15 Commenti

  1. Sono siciliana e condivido tutto. Quando ero all’università, al mio fidanzato siciliano di allora gli amici chiedevano se mio padre avesse la lupara. Mio padre, l’uomo più pacifico del mondo! Ma soprattutto non conoscevo nessuno che in casa avesse una lupara. Assurdo

  2. Da buona figlia di siciliano sto ancora ridendo. Soprattutto rido perché, dopo aver letto la storia della sciura svizzera che pensava che a Catania si andasse a giro sul carretto ho detto a voce alta “Minchia!” e subito sotto ho trovato… “Minchia!”. Morta dal ridere, davvero.

  3. Post carinissimo. Sappi che ogni luogo ha mille luoghi comuni da sfatare, anche al nord.
    Si dice ad esempio che i Bergamaschi siano tutti muratori e che dicano sempre Pota. Ma non saprei come sfatarlo. ahahahaha

  4. Hahaha, a ogni regione i suoi luoghi comuni, io ad esempio sono una vicentina magnagatti e non sai quante volte mi chiedono se davvero mangiamo i gatti e io gli do la ricetta del coniglio 😉

  5. Ahahaha fantastico!! Ahime contro i pregiudizi e i luoghi comuni non c’è nulla da fare… se non vederne il lato comico!

  6. Simpaticissimo questo post!! 🙂 Riesci a sfatare con simpatia i classici luoghi comuni che solitamente vengono appioppati a noi italiani, e a mostrare il lato comico di essi!:) Io sono bolognese, e ogni volta che vado all’estero devo spiegare che non esiste nessun piatto nella cucina italiana che risponde alla dicitura “spaghetti alla bolognese”!!

  7. Ahahah, un post davvero simpatico e autoironico. I luoghi comuni sono molto diffusi in tutta Italia purtroppo… e ovviamente non rispecchiano mai la verità

  8. Mi hai fatto ridere dall’inizio alla fine, minch ahaha Comunque credo che ogni luogho, ogni città abbia i suoi luoghi comuni, sono romana ma certo non parlo con ER prima delle mie frasi ahahah!!

  9. Un post che è una dichiarazione d’amore alla propria terra al di là degli stereotipi.Sta ad ognuno di noi dimostrare quanto possano essere infondati

  10. Che simpatico questo post! Sono stata in Sicilia e ho tanti amici siciliani e posso dire che in realtà vanno in giro tante stupidaggini sul vostro conto… Solo una cosa é vera… Che se si é ospiti da una famiglia siciliana ti fanno scoppiare di cibo😂😂😂

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto